Steps generali del piano di Welfare Aziendale: vediamo quali sono?


Il piano di Welfare Aziendale dev’essere coerente con la mission e il business plan dell’organizzazione e inserirsi in un contesto di riferimento condiviso e validato; deve ora più che mai essere strumento aggiuntivo per la ripresa, il sostegno e la condivisione tra realtà industriali, di qualsiasi dimensione e territorio circostante.

Un piano di Welfare Aziendale dev’essere composto dalle seguenti fasi, tipiche dei processi di pianificazione, e secondo noi di FWF, ogni fase dev’essere costruita e modellata affianco agli HR di competenza.


Vediamo i 6 steps del Welfare Aziendale:


1. analisi iniziale dei bisogni e classificazione


2. definizione del piano strategico


3. progettazione degli interventi


4. realizzazione del progetto di welfare aziendale


5. misurazione dei risultati in funzione degli obiettivi e attività di reporting (accountability)

6. monitoraggio


L’elevato grado di specializzazione degli interventi in materia di welfare aziendale e l’elevato grado di personalizzazione che noi di FWF proponiamo, ci permette di offrire un servizio completo ed integrato, che abbia ricaduta positiva e benefica circolare: azienda / dipendenti; dipendenti / territorio; territorio / dipendenti.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti